Ottimizzare il proprio sito web

Da quando l’uomo ha scoperto come progettare e realizzare oggetti tecnologici, grazie agli enormi passi avanti fatti in pochissimi anni, si sono sviluppate delle tecnologie in gradi di cambiare la vita quotidiana della maggior parte delle persone, soprattutto nei paesi sviluppati, dove ogni cosa con qui entriamo a contatto è frutto della tecnologia e di infiniti studi per crearli, dall’automobile, agli attrezzi domestici che invadono le case di ogni cittadino, fino ad arrivare alla nascita del computer e della linea telefonica, che combinando le due cose insieme si ha avuto un salto nel future di tantissimi anni, facendo nascere internet, una connessione accessibile a tutti, avvicinando le persone lontane chilometri e chilometri e facendo conoscere i proprio prodotti in tutto il mondo. Così molte persone e aziende, utilizzano attualmente il web per farsi conoscere e instaurare dei rapporti lavorativi con utenti ed altre aziende presenti, magari nell’altra parte del globo.


Ma come per ogni cosa che sia accessibile a tutti, anche internet è molto pericolosa se non utilizzata nel modo giusto, ci si può imbattere in spiacevoli inconvenienti molto spesso evitabili, infatti, molte aziende si affidano ad esperti del settore, delle persone che fanno del web il loro lavoro che sono in gradi di far conoscere una ditta e suoi prodotti in modo limpido e chiaro a sempre più utenti. Queste persone sono dei veri esperti di seo milano ad esempio è una delle città con la richiesta più alta in questo campo, la seo, ovvero Search Engine Optimization, che in italiano sta per ottimizzazione dei motori di ricerca, e nel linguaggio di internet si intendono tutte le attività finalizzate ad ottenere la migliore analisi e lettura per proprio sito web da parte dei motori di ricerca , grazie ad un migliore posizionamento. Tutto ciò è importante poiché i risultati di una ricerca non sono dati dal caso ma da una specifica analisi dei siti più inerenti e sicuri per i motori di ricerca, e questo avviene grazie ad un lavoro lungo attraverso anche la struttura del sito, realizzandone uno inerente con gli standard dettati da Google ad esempio, che oltre ad essere facilmente navigabili dagli utenti vengono visti in modo ottimo dai motori di ricerca.

Ad Ibiza per un weekend

Dove sta scritto, e soprattutto chi decide quando andare in ferie o quando possiamo prenderci dei giorni tutti per noi per goderci qualche momento di relax? Beh molti, accennando un sorrisino quasi ironico, direbbero, il proprio capo, il titolare, colui che decide per ogni minuto del nostro tempo lavorativo, e allora chi è dipendente, o comunque non può decidere molto tempo prima quando potersi prendere dei giorni di ferie e partire per qualche meta, magari per la Spagna, precisamente un’isola delle Baleari, può scegliere di prenotare un bel last minute Ibiza, dove all’ultimo momento può trovare, il volo più conveniente e partire per quella meta tanto attesa e desiderata.


Dopo mesi e mesi di duro lavoro una bella vacanza ci sta a pennello, un weekend tanto desiderato che non puoi fare altro che partire, e allora si prenota un volo low cost per l’isola di Ibiza, si organizzano i bagagli, portando di tutto di più tra cui la macchina fotografica che non può assolutamente mancare, perché avrà il compito più importante, quello di immortalare i momenti più belli, significativi e soprattutto divertenti di quei tre giorni sull’isola e quindi siamo pronti per partire.
Arrivati sull’isola del divertimento l’atmosfera cambia, ci sono persone provenienti da tutto il mondo, di ogni cultura e genere sociale, si respira un aria di libertà e tanta voglia di divertimento con locali e discoteche ad ogni angolo della strada, anche in pochi giorni come in un weekend si può vivere a pieno la vita nella città dell’isola più divertente e bella al mondo. Artisti provenienti da ogni parte del globo affidano la propria musica alle persone che arrivano ad Ibiza per ascoltarli e decidere quindi quale canzone o musica diventerà una hit da ascoltare e far mandare nelle radio di tutto il mondo per tutto il resto dell’anno, e quelle veramente uniche da diventare la canzone eterna, quella che sarà ascoltata per molto molto tempo, lasciando una vera impronta nel campo della musica e soprattutto nella storia di molte generazioni.
Ibiza l’isola della musica, l’isola del divertimento, un weekend ci sta sempre bene!

Da Bari all’Albania

Bari è una città del sud Italia, precisamente della regione Puglia, il cosiddetto tacco dello stivale. Affacciata sul mar Adriatico per una lunghezza di circa 40 km, è il porto di partenza di molti traghetti per le città situate sull’altra costa, ad esempio per l’Albania, dove sono innumerevoli, appunto, i collegamenti tra il porto di Bari e quello di Durazzo.
La città di Bari è caratterizzata da un clima assolutamente mediterraneo, con inverni miti e continentali, infatti, il primo freddo inizia solitamente a novembre inoltrato, ed invece, la stagione estiva è calda e asciutta. Le escursioni termiche sono molto contenute, infatti, trovandosi sulla costa del basso Adriatico, è spesso colpita da venti leggeri tipo la brezza, anche se soprattutto nei periodi invernali la città di Bari è influenzata da correnti fredde provenienti dalla zona nord-orientale balcanica e nord-occidentale dei monti abruzzesi, che raramente sono colpiti da precipitazioni a carattere nevoso.

jetée de CALAIS

Lo stesso vale per le piogge che sono concentrate principalmente nel periodo invernale, invece, in estate vi è un alternanza tra periodo di caldo torrido proveniente dal nord Africa e ondate di caldo umido.
Meta molto ambita nel periodo estivo visto, appunto, per il clima e le alte temperature che la investono in questo periodo, le coste e le spiagge vengono invase da turisti provenienti da tutta l’Italia ma soprattutto da tutto il mondo, ma la città di Bari è una città piena di storia e cultura, dovuta a tutte le civiltà che l’hanno invasa e che hanno lasciato le loro idee e tradizioni nella cultura locale, una città che fu conquistata da longobardi, bizantini e saraceni, divenne la sede delle flotte dell’Impero Romano d’Oriente, e fu dominata da normanni, angioini, aragonesi e spagnoli, tutto questo proprio per la sua posizione strategica, e tuttora Bari è una città da un alto potenziale strategico, grazie al suo porto, all’aeroporto e alla sede fissa della Fiera del Levante, una delle principali fiere d’Italia e del mar Mediterraneo, dove il quartiere fieristico durante tutto l’anno ospita molte manifestazioni internazionali composte da esposizioni, congressi ed eventi legati al mondo della cultura e dello spettacolo.
Come si è detto in precedenza, grazie alla posizione strategica del porto di Bari, la città ha assunto un ruolo fondamentale nelle relazioni con i paesi che affacciano sul Mediterraneo, creando un vero e proprio ponte di collegamento tra Bari e la città albanese Durazzo, la quale punto di destinazione e partenza per tutte le città dell’entroterra che utilizzano il suo porto come passaggio per l’importazione ed esportazione di materiali e prodotti di vario genere, infatti, il porto di Durazzo è un vero e proprio punto di riferimento per tutte quelle città che fanno parte di quelle nazioni che non hanno sbocco sul mare.

Uno smartphone per te

In un battito di ciglia è passato anche gennaio, il primo mese dell’anno, sembrava ieri che stavamo seduti tutti, tra parenti e amici, vicino la stessa tavola a giocare a tutti i classici giochi che si fanno nel periodo di Natale, il periodo, per molte perone, più bello dell’anno, perché sono le feste più lunghe, perché le strade sono invase da un atmosfera particolare, quasi incanta, le vetrine dei negozi, i balconi e le finestre delle case vengono addobbate e riempite di luci colorare, non si sa il perché in questo periodo tutto ci sembri così surreale, ma ci piace, piace farci i regali, piace scartarli e soprattutto riceverli, particolarmente se non sono quei classici regali non adatti o fatti per convenienza. Quando arriva il regalo perfetto, quello tanto desiderato si ferma il tempo, lo guardi con un aria estasiata e non credi ai tuoi occhi e al fatto che è lì, tra le tue mani e cosa più importante è tuo.

Come l’ultimo smartphone quad core mtk6589 ricevuto questo Natale, un regalo assolutamente tanto atteso da non crederci più, uno smartphone dalle mille caratteristiche da renderlo così il regalo perfetto. Lo smartphone del marchio Levono ha un sistema opertivo android V4.2, con una memoria RAM di 1 GB e ROM di 4 GB, oltre alle innumerevoli caratteristiche tecniche, tra cui il GPS incorporato, il bluetooth e il wi-fi, è un dual sim, ovvero è uno smartphone che ha capacità di possedere ed utilizzare contemporaneamente due sim card, avendo così la possibilità di avere due numeri di cellulare senza possedere per forza due cellulari.
Una vera comodità donata dalla ricerca e dallo studio delle nuove tecnologiche che offrono al mondo, in una maniera così veloce, sempre più apparecchi tecnologici che sono in grado di soddisfare a pieno tutte le richieste degli utenti, oramai, in senso  buono, viziati da tutte queste tecnologie e queste aziende che giorno dopo girono sono in grado di mettere sul mercato tutto questo.
Natale è passato ma lo smartphone no, sarà usato per molto tempo, godendo di tanta tecnologia tutta concentrata in una piccola cover colorata.

La slot machine del momento

La slot machine del momento è proprio book of ra deluxe, un vero e proprio gioco da casinò da giocare a casa propria, o perché no anche a lavoro nella pausa pranzo. È un gioco progettato ed adatto a giocare con un giocatore singolo ed in compagnia, dove milioni di combinazioni possono generare un infinità di sorprese e vincere, così innumerevoli premi.
Book of ra deluxe è la versione, appunto, deluxe del gioco classico di Book of ra, dove tutto il gioco è ambientato nell’antico Egitto, ci sono dei simboli e delle raffigurazioni caratteristiche dell’epoca, solamente rimodernato il tutto per renderlo più attraente, adatto ad un pubblico del ventunesimo secolo e soprattutto divertente e bello per chi lo utilizza per giocare e passare del tempo divertendosi da solo o in compagnia.


Il gioco pur essendo una slot machine è autorizzato e non è illegale giocarsi, quindi chi parteci al gioco può stare tranquillo, anche perché book of ra non richiede nessun tipo di registrazione a chi lo utilizza e offre dei coint gratuiti per far assaporare il magico mondo delle slot machine senza chiedere di inserire credito vero per giocare, anzi, solo a chi vuole provare il gioco in modo serio, giocando con i propri soldi, deve compilare dei moduli adatti dove dovrà indicare tutti i dati e in maniera assolutamente sicura potrà giocare con il suo saldo che verrà ricaricato in caso di vincita.
Il meccanismo del gioco di book of ra deluxe è uguale alla versione originale, ma ha l’aggiunta di un simbolo, lo scatter, ovvero il libro di Ra, che agisce come uno  jolly, utile per formare sempre nuove combinazioni con gli altri simboli presenti nel gioco, una volta ottenuti tre scatter nella stessa partita, si attiva il gioco bonus, cioè si attivano dieci giochi gratuiti, dove uno dei simboli in gioco diventerà il simbolo bonus personale e ogni qualvolta uscirà sui rulli dello schermo, si attiverà e colpirà tutti gli altri simboli per tutta la fila in verticale, consentendo di vincere cifre anche molto alte.
Il gioco di Book of ra è un gioco diverte e sicuro, non lasciartelo scappare, lo devi provare assolutamente!

Un salto con il bungee jumping

Fare bungee jumping è molto divertente ma molto pericoloso, proprio per il modo in cui si pratica, lanciarsi da un ponte a centinaia di metri d’altezza con una corda elastica e poi rimbalzare e penzolando fino a restare sospesi a pochi metri dal suolo fino a farsi calare in fondo per staccarsi dalla corda elastica e dal cavo di sicurezza. Ma come ogni sport estremo ci sono delle precauzioni e delle norme da seguire per non mettere in pericolo la propria vita e quella degli altri, rendendo così uno degli sport più belli e spettacolari che esistono anche uno dei più sicuri.


Il bungee jumping, come detto in precedenza è uno sport estremo proprio per il modo in cui è strutturato e come si pratica, esso consiste nel lanciarsi da una piattaforma alta molti metri, molto spesso è un ponte in luoghi isolati, e soprattutto autorizzati a fare questo, poiché ha delle precise caratteristiche adatte a questo tipo di lancio. Una volta legato il lanciatore alle caviglie con una corda elastica, realizzata esclusivamente per questo sport, viene agganciato anche ad una corda di sicurezza tramite un’imbracatura fissata al busto, che qualora dovesse cedere, in casi molto rari, l’elastico per il lancio, la corda di sicurezza è li pronta a fermare un’eventuale caduta del lanciatore.
Ci sono delle norme e delle regole da seguire prima, durante e dopo il lancio dal ponte, ad alcune categorie di persone questo tipo di sport è assolutamente vietato, tipo a chi soffre di problemi cardiaci o a chi è soggetto ad attacchi di panico e ansia che durante il lancio potrebbero verificarsi e creare problemi al lanciatore, o alle donne in gravidanza e a chi ha problemi fisici i quali potrebbero peggiorare dopo un lancio dal ponte. Quindi bisogna badare bene prima di voler fare uno sport del genere, anche se degli esperti del settore prima di far effettuare un lancio, fanno una sorta di colloquio con il probabile lanciatore e fanno compilare dei moduli per conoscere a pieno la persona e scegliere se è possibile o no effettuare un lancio, proprio per questo bisogna affidarsi ad una figura esperta e competente.

Essere donna con l’intimo giusto

Ogni donna vuole essere sempre perfetta quando parliamo di look, e quando parliamo di donna l’intimo è parte integrante del suo look, la donna pensa ad ogni cosa che indossa come abbinarla e come rendere il suo look unico. L’intimo donna è vario si parla dei reggisenti, degli slip, per arrivare alle calze ed ad altri accessori che non possono mai mancare nell’armadio della Lei di turno sempre pronta a stupire il suo compagno.

Qualsiasi sia l’occasione giusta, qualsiasi sia l’evento dove una donna deve andare, l’abbigliamento, la borsa, ed il suo intimo sono la cosa più importante, se una donna non si sente sicura non esce nemmeno di casa, quindi la donna deve sentirti perfetta per riuscire ad andare all’evento nel modo giusto, e con il look giusto. Si parte la sera per l’evento vestito stretto a tubetto, di colore verde bottiglia, scarpe nere, e borsa nera con logo stampato, rossetto chiaro, leggermente truccata e intimo in tonalità questo è vestirsi e questo significa per una donna essere se stessa.

I traghetti on line per il 2015

Molte sono le tratte che troveremo con i traghetti nel 2015, una di queste sicuramente tra le più interessanti è traghetti Savona Calvi, una tratta che collega le tue cittadine di Savona e Calvi. Oggi viaggiare in questo periodo di crisi è necessario per staccare la spina e far rilassare la mente, in un periodo in qui tra tasse e mancanza di lavoro sta diventando tutto molto stressante con ritmi assurdi dove si è costretti a fare le corse per consegnare quei pochi lavori che vengono commissionati, ed i clienti diventato sempre più esigenti.

Quest’anno per staccare la spina ho fatto 2 viaggi in traghetto tra le isole greche di Skiathos e Skopelos, con un mare di un colore unico con venature smeraldo, dove i pesci erano liberi di farsi il bagno insieme alle persone, e qualche volta le pizzicavano anche :D. Tra trattorie sulla spiaggie dove il pesce fresco non mancava mai e dove i turisti continuavano a sbarcare, le vacanze sono stata fonte di tranquillità e di spensieratezza lontana dallo stress cittadino. Ogni 3 mesi si dovrebbe partire per un posto dove dimenticare per qualche giorno lo stress quotidiano. Ed ora che siamo vicini alle festività natalizie ancora di più bisogna pensare alle vacanze estive, perché è proprio in questo periodo che si trovano i prezzi più economici, infatti per quanto concerne l’altra stagione è necessario prenotare quanto prima per poter viaggiare ad un prezzo irrisorio e trovare soluzioni ottimali anche per gli alloggi. Allora non mi resta che dirvi che da Savona a Calvi il tragitto è aperto e potete prenotarlo senza alcun problema.

Corso seo Napoli

Fino a qualche anno fa di SEO a napoli non se ne parlava quasi, ma da 2 anni a questa parte in serp qualcosa è cambiato e anche la ricerca di formazione in quest’ambito inizia ad avere maggiore richiesta. Infatti nei primi 10 risultati troviamo vari corsi seo a napoli, anche se si nota che un’agenzia in particolare ha più siti in questa serp con la keywords esatta “corso seo napoli” quindi probabilmente il suo corso dovrà essere valutato?

Al momento sono state fatte 4 edizioni del corso, che per scelta il corso è rivolto ad un massimo di 15 persone che sono state sempre raggiunte in tempi brevi. Ma nel 2015 si vuole proporre un corso nuovo un evento SEO che possa per la prima volta fare tappa a Napoli, un evento diverso dal solito dove 8 seo guru ci spiegeranno il loro punto di vista della seo del 2015 e come vincere la battaglia dei motori di ricerca. Questo evento per la città di Napoli, la città del Vesuvio, del sole e di Maradona :D,  diventerà per un giorno la città del SEO, ebbene si un evento che vedrà protagonisti 8 esperti seo su un palcoscenico campano. Questo evento sarà aperto ad un massimo di 300 persone, e probabilmente per Napoli sono anche troppe, ma chissà che non si riesca a coinvolgere anche le altre regioni vista la portata di questo evento. La data è ancora da stabilire ma sarà in primavera ed ha la durata di 1 giorno, con 8 interventi da 1 ora ognuno. Le iscrizioni sono già aperte ed a breve si conoscerà anche la location e la data. Buone feste SEO a tutti ed attendi alla SERP.

Una nuova agenzia seo a Milano

Tra amici è divertente fare sfide, in particolare se la sfida è in ambito SEO, e con qualcuno stiamo giocando sul posizionare una keywords abbastanza semplice “agenzia seo milano” e vedere quale sito arriverà al primo posto nella serp di google. Devo dire che con pochissimi sforzi il mio sito è già al secondo posto, ma per vincere la sfida bisogna essere primi, si sa noi SEO amiamo le sfide ed ognuno pensa sempre di essere più bravo dell’altro e per dimostrarlo ci facciamo belli facendo notare come abbiamo posizionato questo e come abbiamo posizionato quello, ma allo stesso tempo parliamo della SEO come un’attività non legata più al posizionamento delle key… Si lo so se stai leggendo questo articolo non riuscirai a capirci molto, infatti questo articolo SEO non ha molto senso, ma semplicemente è un test per vedere cosa succede alla keywords che vogliamo posizionare linkando in modo secco su un sito non tematico….

Secondo me qualche giovamento lo ritroveremo in serp e chissà che non basti addirittura a fare quel saltello che mi porterà al primo posto con il mio simpatico dominio di testing… Lascio a voi umani il dubbio e a google la scelta dell’importanza da dare a questo articolo che cercherà di prolungare scrivendo altre cavolate inerenti alla seo in modo che il numero di parole scritte superi un minimo consigliato da tanti SEO… Però mi chiedi nel 2015 tutte queste cavolate sul content is the king, sulle keywords density e su quante volte bisogna mettere H1, H2 e H3 in un articolo ne faranno ancora da padrone? o con l’avvento del mobile friendly di google si cambierà rotta e si inizierà a piangere perché il sito non viene più visto con il mobile… Speriamo che il 2015 porti davvero tante emozioni nel mondo SEO perché ogni cambiamento per noi che studiamo di continuo porta solo giovamento economico e di stimoli. Bene ora dovrei controllare quante parole ho scritto per valutare se l’articolo è abbastanza lungo e se un’agenzia seo come la nostra può riuscire nella sfida di posizionare questa keywords. Secondo me si… ma il dubbio rimane sempre quando parliamo di google.